Casa | Boutique | Fiume Kinabatangan | Tour degli uccelli del Borneo | 3 giorni | Centro di scoperta del fiume e della foresta pluviale di Kinabatangan

Tour degli uccelli del Borneo | 3 giorni | Centro di scoperta del fiume e della foresta pluviale di Kinabatangan

4481880

Il tour Birds of Borneo presenta due dei migliori luoghi di osservazione degli uccelli del Borneo: il Rainforest Discovery Centre e il fiume Kinabatangan. Ciascuna di queste località ospita centinaia di specie di uccelli esotici: questo viaggio è la scelta ideale per gli amanti degli uccelli e della natura. Condotti da una guida esperta di uccelli, parteciperete a una serie di attività volte a massimizzare le opportunità di vedere (e fotografare) molti degli straordinari uccelli del Borneo.

Si prega di notare che il prezzo sopra indicato si riferisce a un adulto e si basa sulla prenotazione di quattro adulti insieme. I prezzi si riferiscono a prenotazioni fino al 31 dicembre 2024. Minimo due persone per prenotazione.

Euro (€) - EUR
  • Ringgit malese (RM) - MYR
  • United States dollar ($) - USD
  • Dollaro di Singapore ($) - SGD
  • Euro (€) - EUR
  • Dollari Australiani ($) - AUD
  • Sterline Britanniche (£) - GBP

Tour “Uccelli del Borneo”: visita a tre delle migliori località per l’osservazione degli uccelli nel Borneo

Il Borneo è un hotspot ornitologico riconosciuto a livello mondiale, con ben 688 specie di uccelli stanziali e migratori, tra cui 60 specie endemiche. È la combinazione di un’avifauna incredibilmente ricca e di luoghi noti per le perfette opportunità di birdwatching ad attirare gli appassionati di uccelli nel Borneo. Il tour di 3 giorni “Uccelli del Borneo” comprende la visita a due famosi luoghi di osservazione degli uccelli sulla costa orientale del Sabah: il Rainforest Discovery Centre e il fiume Kinabatangan. Il tour Birds of Borneo è stato creato per offrire la migliore esperienza di birdwatching nel Borneo, con particolare attenzione alle osservazioni di qualità (comprese le barche private per le crociere fluviali prolungate), e tutte le attività sono condotte da una guida specializzata in birdwatching, esperta nelle specie di uccelli presenti nelle aree del fiume Sepilok e Kinabatangan.

Il Rainforest Discovery Centre è la prima e l’ultima tappa del tour Birds of Borneo. Il Rainforest Discovery Centre, situato nella Sepilok-Kabili Forest Reserve, è una delle foreste pluviali naturali più accessibili del Sabah e ospita ben 300 specie di uccelli registrati nell’area. La passerella del Rainforest Discovery Centre, una piattaforma metallica lunga 620 metri e alta 25, è la più lunga del Sabah. Offre grandi opportunità di osservare gli uccelli del baldacchino ad altezza d’uomo ed è uno dei punti salienti del tour “Uccelli del Borneo”. Alcune specie di uccelli prediligono gli habitat del sottobosco e del terreno della foresta, quindi avrete la possibilità di esplorare anche i sentieri ben segnalati della giungla. Alcune delle specie di uccelli del Borneo che si trovano qui includono la Pitta nera e cremisi, la Pitta dalla testa blu, la Pitta gigante, il Bucero nero, il Bucero rinoceronte, i martin pescatori – la Pitta incappucciata e la Pitta nera e cremisi, il Minivet scarlatto, il Gruccione dalla barba rossa, il Broadbill fasciato, il Trogone di Diard, i Malkohas, gli Uccelli delle foglie, i Cacciatori di ragni, la Ghiandaia crestata, i Picchi e i Bulbi. Se siete fortunati, potrete vedere l’iconica testa di setola del Borneo. Scoprite di più sugli uccelli del Borneo avvistati al Rainforest Discovery Centre.

Aquila falco di Wallace | Uccelli del Borneo

Fiume Kinabatangan e Centro di Scoperta della Foresta Pluviale: la casa di molti degli incredibili uccelli del Borneo

Il fiume Kinabatangan è il più lungo del Sabah e scorre per 560 km fino al Mare di Sulu, sulla costa orientale. Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary si trova nell’area del fiume Lower Kinabatangan e ospita 200 specie di uccelli. L’attività principale a cui parteciperete sul fiume Kinabatangan durante il tour “Uccelli del Borneo” sarà la crociera fluviale privata, che offre un modo molto rilassante di fare birdwatching. Il fiume Kinabatangan è un paradiso per gli appassionati di uccelli, dove è possibile trovare alcuni degli uccelli più ricercati del Borneo, tra cui la cicogna di Storm, il martin pescatore nano, il falco di Wallace, il pigliamosche malese, la sterpazzola orientale e diverse specie di buceri, tra cui il bucero rinoceronte, il bucero nero asiatico e il bucero orientale. Se siete fortunati, potrete vedere il Falconetto dalla fronte bianca, il rapace più piccolo del mondo con i suoi circa 14 cm, e la Cicogna delle tempeste, in via di estinzione. Scoprite gli uccelli del Borneo avvistati sul fiume Kinabatangan. Non dimenticate che durante le vostre crociere sui fiumi potrete anche osservare la fauna selvatica, che può costituire un punto di forza del tour Birds of Borneo insieme ai ritrovamenti ornitologici, soprattutto se avrete la fortuna di imbattervi in un Orangutan selvatico o in un branco di Elefanti pigmei del Borneo.

La terza località che visiterete durante il tour “Uccelli del Borneo” è il santuario delle scimmie proboscide di Labuk Bay. Esplorate le incantevoli mangrovie di Labuk Bay, nel Sabah, e scoprite un rifugio per diverse specie di uccelli. Ammirate i vivaci martin pescatori che sfrecciano sull’acqua, le eleganti garzette che guizzano con grazia e gli elusivi buceri orientali che fanno la loro comparsa. Il santuario offre un’opportunità unica di osservare queste meraviglie piumate che prosperano nel loro habitat costiero dalle passerelle sopraelevate che si snodano attraverso lussureggianti foreste di mangrovie, offrendo incontri intimi con questi abitanti unici.

Se oltre a questo tour “Uccelli del Borneo” desiderate esplorare altri luoghi famosi per l’osservazione degli uccelli, possiamo aiutarvi ad aggiungere un’escursione alla Danum Valley o alla Riserva di Tabin, entrambi luoghi famosi per l’osservazione degli uccelli nel Borneo.

Itinerario di viaggio – Tour degli uccelli del Borneo (3 giorni) | Kinabatangan River & Rainforest Discovery Centre

Giorno 1 (Pasti: L & D)

05:00: sarete prelevati dal vostro hotel nella zona di Sandakan o Sepilok e trasferiti al Rainforest Discovery Centre. Arriverete al Rainforest Discovery Centre alle 05:30 – 05:45, un orario perfetto per avvistare gli uccelli del Borneo mentre si svegliano e iniziano a nutrirsi. Trascorrerete il resto della mattinata al Rainforest Discovery Centre.

Entro le 12.00: Andrete in un lodge vicino per pranzare con una scelta di gustosi piatti locali.

Ore 12.30: Dopo pranzo, sarete trasferiti su strada al Nature Lodge di Kinabatangan, situato nel santuario del fiume Lower Kinabatangan. Il viaggio dura circa 2 ore, passando per la città di Kota Kinabatangan e le piantagioni di palma da olio. Una volta arrivati a Kampung Bilit, vi trasferirete al Kinabatangan Nature Lodge, a soli 3 minuti di trasferimento in barca attraverso il fiume.

~ 14:30: All’arrivo al Kinabatangan Lodge, avrete un briefing di benvenuto e poi vi sistemerete nel vostro chalet all’interno dell’ala Agamid del Kinabatangan Nature Lodge.

15:30: Partecipate alla prima delle quattro lunghe crociere fluviali alla ricerca degli uccelli del Borneo lungo le rive del fiume Kinabatangan. Questo pomeriggio, vi unirete a una crociera fluviale di 3 ore su una barca privata per Birders. Imbarcatevi per una crociera sul fiume Kinabatangan ed entrate in un mondo di meraviglie aviarie. Osservate le maestose aquile che si librano in volo, i colorati martin pescatori che sfiorano l’acqua e gli inafferrabili gufi che si affacciano sulle cime degli alberi. Il viaggio svela un’affascinante sinfonia di uccelli sullo sfondo della lussureggiante foresta pluviale del Borneo.

19:00: Cena al ristorante del lodge, nel mezzo della giungla secondaria di Kampung Bilit.

Ore 20:00: Partecipate a un trekking notturno (con una guida privata) nella foresta pluviale dietro il lodge. Osservate gli uccelli che dormono e le creature notturne della giungla.

Pernottamento al Kinabatangan Nature Lodge in uno Chalet Agamid (con letto doppio o matrimoniale, aria condizionata e bagno con doccia). Cliccare qui per vedere le foto della sistemazione per il viaggio al Kinabatangan Riverside Lodge.

Bucero nero | Fiume Kinabatangan

Giorno 2 (Pasti: B, L e D)
Ore 06:00: Partenza di buon’ora per la prima crociera fluviale prolungata del mattino presto (2 ore, barca privata per Birders). La mattina presto è un momento ideale per vedere molte specie di uccelli del Borneo.

08.15: Ritorno al lodge per la colazione.

09.15: Partecipate a un trekking attraverso la vicina foresta pluviale secondaria di pianura fino al vicino lago Oxbow, che offre la possibilità di avvistare uccelli lungo il percorso e al lago. Il trekking di ritorno durerà circa 3 ore.

Ore 12.30: Pranzo al lodge. Dopo pranzo, potrete riposare e rilassarvi al Lodge prima della crociera fluviale del tardo pomeriggio.

15:30: Partecipate alla seconda crociera fluviale prolungata nel tardo pomeriggio lungo il fiume Kinabatangan. Le crociere sul fiume saranno alternate tra monte e valle (3 ore, barca privata per Birders).

19:00: Cena al lodge.

Ore 20:00: Partecipate a un trekking notturno seguendo un percorso diverso dietro il Kinabatangan Nature Lodge.

Pernottamento al lodge – pernottamento di una seconda notte nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary come parte del tour Birds of Borneo.

Giorno 3 (Pasti: B, L)
06:00: Partecipate all’ultima crociera fluviale prolungata del mattino presto nell’ambito del tour “Uccelli del Borneo” (2 ore, barca privata per gli appassionati di uccelli). Speriamo di vedere altre specie di uccelli sorprendenti da spuntare dalla lista dei sogni degli Uccelli del Borneo.

08.15: Colazione al lodge.

09:00: Check-out dal lodge e inizio del trasferimento in minibus verso l’area di Sepilok.

~Ore 11:30: Arrivo a un lodge vicino a Sepilok, dove si pranzerà.

~Ore 12.00: Pranzo rilassante e tempo a disposizione per controllare le foto degli uccelli del Borneo spuntati dalla lista.

14:00: Visita al vicino santuario delle scimmie proboscide di Labuk Bay per una sessione di feedback nel primo pomeriggio. Le foreste di mangrovie ospitano una vasta gamma di animali selvatici. Oltre ai gruppi familiari di scimmie proboscide, dalle passerelle rialzate potrete osservare l’avifauna, tra cui i buceri orientali, che qui si vedono regolarmente.

Ore 16:00: Visitate la vicina Rainforest Discovery per una seconda volta da metà pomeriggio al tramonto, momento ideale per il birdwatching.

~Dalle 18:00 alle 19:00: il tour “Uccelli del Borneo” è terminato. Sarete trasferiti al luogo di consegna entro le 19:00 (un hotel nella città di Sandakan, nell’area di Sepilok o all’aeroporto di Sandakan – il volo consigliato è l’ultimo in partenza alle 21:10 per BKI). Ci auguriamo che durante il vostro tour Birds of Borneo abbiate avuto modo di scoprire molti aspetti salienti del birdwatching.

Inclusioni di viaggio – Tour Uccelli del Borneo
Il tour “Uccelli del Borneo” include quanto segue

  • Trasferimento su strada di andata e ritorno dalla zona di Sandakan o Sepilok e trasferimento in barca di andata e ritorno al Lodge da Kampung Bilit.
  • Pasti (2 colazioni, 3 pranzi e 2 cene)
  • Visita (e biglietti d’ingresso) al Rainforest Discovery Centre e al Labuk Bay Proboscis Monkey Sanctuary.
  • Sul fiume Kinabatangan: 4 crociere fluviali prolungate in barche private per le persone prenotate con il viaggio Best of Borneo (2 mattine e 2 tardi pomeriggi), 1 trekking guidato a un lago Ox-Bow, 2 passeggiate notturne guidate.
  • Due notti in uno chalet Agamid (letti doppi/doppi/tripli, bagno con doccia e WC, aria condizionata) all’interno dell’ala Agamid del Kinabatangan Nature Lodge.
  • Accompagnamento per tutta la durata del viaggio da parte di una guida esperta e autorizzata di lingua inglese (guida privata per le persone che partecipano al tour “Uccelli del Borneo”).
  • Accesso a caffè/tè a flusso libero e acqua fresca presso il ristorante del Kinabatangan Lodge
  • 0% di Sales & Service Tax sul prezzo del tour, applicabile dal 6 maggio 2019.

Esclusioni di viaggio – Tour Uccelli del Borneo

Il tour Uccelli del Borneo esclude quanto segue:

  • Tassa per la conservazione di fotocamere e video presso il Sepilok Sanctuary (RM10 per oggetto), il Sun Bear Conservation Centre (RM10 per oggetto) e il Labuk Bay Proboscis Monkey Sanctuary (RM30 per oggetto).
  • Bevande analcoliche o alcoliche.
  • Voli (nazionali e internazionali).
  • Assicurazione di viaggio personale.
  • Tassa di soggiorno, attualmente fissata a un tasso forfettario di RM 10 per camera a notte (si paga al Kinabatangan Lodge).

Lista dei bagagli consigliati – Tour Uccelli del Borneo

Per ottenere il massimo dal vostro tour “Uccelli del Borneo”, vi consigliamo di portare con voi quanto segue

  • Abbigliamento adatto al clima della foresta pluviale tropicale, ad esempio impermeabile, berretto/cappello, maglietta di cotone comoda, top a maniche lunghe, pantaloni lunghi (i pantaloni lunghi sono necessari per il trekking al lago Oxbow), pantaloncini lunghi.
  • Repellente per insetti/zanzare
  • Protezione solare, tra cui crema solare, occhiali da sole e cappello da trekking.
  • Buone scarpe da trekking (con un cambio di scarpe da indossare al Lodge)
  • Binocolo per osservare l’avifauna
  • Torcia per il trekking notturno
  • Attrezzatura fotografica adatta per la fotografia ravvicinata e a lunga distanza
  • Farmaci personali (se necessari)
  • Siete pregati di portare con voi il passaporto per questo viaggio: i passaporti saranno controllati al Kinabatangan Lodge.

Note – Tour Uccelli del Borneo
Le sanguisughe si trovano su tutti i sentieri della foresta pluviale. Si raccomanda l’uso di calze anti-sanguisuga durante le attività di trekking.
Se le condizioni meteorologiche o altri fattori (ad esempio, una frana) rendono un’attività non sicura, il Lodge adatterà l’itinerario del viaggio per motivi di sicurezza. Non è previsto alcun rimborso se l’itinerario del viaggio deve essere modificato il giorno stesso per motivi di sicurezza.
Il prezzo del tour Uccelli del Borneo è valido per viaggi fino al 31 dicembre 2024.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Mostra solo le recensioni in Italiano ()

Recensisci per primo “Tour degli uccelli del Borneo | 3 giorni | Centro di scoperta del fiume e della foresta pluviale di Kinabatangan”

Kinabatangan River

  • Il fiume Kinabatangan è sicuro da visitare?

    Per quanto ne sappiamo, guardando i giornali locali e gli annunci del governo, non c’è mai stata alcuna storia di sicurezza o di atti criminali nell’area di Kinabatangan. Questo comprende anche la Danum Valley, Tabin, l’isola di Selingan e l’isola di Lankayan. Tuttavia, c’è stato un piccolo incidente isolato alla periferia di Sandakan.

  • Quanto dista il fiume Kinabatangan dall'ufficio del Danum Valley Feild Centre di Lahad Datu?

    Il percorso per raggiungere l’ufficio del Danum Valley Feild Centre a Lahad Datu è di 124 chilometri e richiede circa 1 ora e 54 minuti. Ecco il percorso normale:

    Prendere Jalan Sukau per AH150 per 32 minuti (36,8 km)

    Seguire la AH150 fino a Lorong Fajar 1 a Lahad Datu per 1 ora e 19 minuti (87,0 km).

    Prendere Lorong Fajar 2 e Lorong Fajar 6 fino a Lorong Fajar 9 per 2 minuti (190 m).

  • Quanto dista il fiume Kinabatangan dall'aeroporto di Sandakan?

    Il viaggio dall’aeroporto di Sandakan (SDK) al fiume Kinabatangan (Bilit) è di 156 chilometri e dura circa 1 ora e 57 minuti. Il percorso è il seguente:

    Seguire Jalan Airport e Jalan Lintas Labuk fino a Jalan Ranau – Sandakan/Jalan Sapi Nangoh/Route 22 per 8 minuti (5,1 km).

    Seguire Jalan Ranau – Sandakan/Jalan Sapi Nangoh/Route 22 e Jln Sandakan-Lahad Datu/AH150 fino a Kinabatangan per 1 ora e 13 minuti (73,9 km).

    Prendere Jalan Sukau fino a Jalan Kampung Bilit per 32 min (36,8 km)

  • Dove posso vedere gli oranghi nel Borneo?

    Vedere un orango nel suo habitat naturale è uno dei motivi principali per venire nel Borneo. Nel Borneo, ci sono circa 11.000 oranghi nel Sabah e 1.600 nel Sarawak. Nel Sabah, i tre luoghi principali per vedere gli oranghi in libertà, insieme ad altri incontri con la fauna selvatica, sono il fiume Kinabatangan, la Danum Valley e la Tabin Wildlife Reserve.

    Fiume Kinabatangan, Sabah

    il fiume Kinabatangan è una delle migliori destinazioni per l’osservazione della fauna selvatica nel sud-est asiatico. Se trascorrete qualche giorno qui unendovi alle crociere fluviali, avrete ottime possibilità di vedere un orango in libertà. L’osservazione della fauna selvatica sul Kinabatangan si effettua dalle barche, rendendo questa località adatta a diverse età e livelli di forma fisica. Il fiume Kinabatangan è l’opzione più facile e più “comoda” nel Borneo per vedere gli oranghi in libertà.

    Valle di Danum, Sabah

    La Danum Valley è il posto migliore per vedere gli oranghi selvatici in una foresta incontaminata e indisturbata. Gli avvistamenti non sono “garantiti”, ma ci sono buone probabilità di vedere un orango se si trascorre qualche giorno a Danum. Si partecipa a trekking guidati nella foresta alla ricerca di animali selvatici (tra cui gli oranghi). Il trekking è relativamente facile, quindi non è necessario essere molto in forma.

    Riserva naturale di Tabin, Sabah

    La Tabin Wildlife Reserve è una grande area forestale protetta di 122.500 ettari. A Tabin ci sono ragionevoli possibilità di vedere un orango partecipando a trekking guidati nella foresta, ma non sono così alte come a Danum o a Kinabatangan.

    Oltre a queste opzioni di “vedere gli oranghi in natura”, avete anche la possibilità di vedere gli oranghi presso il famoso Sepilok Orangutan Rehabilitation Centre. Al Centro di riabilitazione di Sepilok gli oranghi catturati illegalmente, orfani e feriti vengono educati a sopravvivere di nuovo in natura. Il Centro organizza due sessioni di alimentazione al giorno, aperte al pubblico, durante le quali è possibile salire su una piattaforma rialzata per osservare gli oranghi che arrivano dalla foresta circostante per essere nutriti.

    Quale di queste opzioni sia la migliore per vedere gli oranghi nel Borneo dipende dal vostro budget, da quanto siete in forma, da quanto tempo avete a disposizione e dal modo in cui volete andare alla ricerca degli oranghi (a piedi, in barca o con un safari in fuoristrada). Scegliete una o più delle opzioni di cui sopra per avere le migliori possibilità di vedere un orango nel Borneo.

  • Dove posso vedere gli elefanti pigmei nel Borneo?

    Gli elefanti pigmei (o elefanti pigmei del Borneo) sono gli elefanti più piccoli dell’Asia e sono endemici del Borneo. Nel Borneo sono rimasti solo 1.500 elefanti pigmei del Borneo, classificati come in pericolo critico di estinzione. Per chi visita il Borneo per vedere la fauna selvatica, l’elefante pigmeo del Borneo è probabilmente nella top 5 delle cose da vedere. Incontrare un branco di questi elefanti è un’esperienza indimenticabile, spesso unica nella vita. Sebbene il Borneo sia grande (è la terza isola più grande del mondo), l’elefante pigmeo si trova solo in un’area limitata nelle foreste del Borneo nord-orientale (la maggior parte si trova nel Sabah, Borneo). Gli elefanti pigmei migrano durante tutto l’anno, seguendo un corridoio tradizionale, e i tre luoghi principali per vedere gli elefanti pigmei nel Sabah, nel Borneo, sono i seguenti

    Fiume Kinabatangan

    Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary è uno stretto corridoio di foresta pluviale di pianura protetta lungo le rive del fiume Kinabatangan. I branchi di elefanti pigmei del Borneo migrano attraverso questo santuario e quando sono di passaggio possono essere visti per alcuni giorni lungo le rive del fiume mentre si procurano il cibo. Se avete la fortuna di visitare il fiume Kinabatangan mentre sono in zona, avrete il privilegio di poter osservare gli elefanti durante le crociere fluviali del mattino e del pomeriggio. Come per tutti gli incontri con la fauna selvatica, gli avvistamenti non possono essere garantiti, ma più giorni si trascorrono in un lodge sul fiume Kinabatangan (e quindi più crociere fluviali si effettuano), più aumentano le possibilità di vedere gli animali selvatici più rari, come l’elefante pigmeo.

    Valle del Danum

    La Danum Valley, o Danum Valley Conservation Area, è una delle più grandi aree protette di foresta pluviale primaria del Sabah e offre un “rifugio sicuro” per l’elefante pigmeo e altri animali selvatici che vi si trovano. Gli elefanti possono essere visti spesso lungo le strade di accesso alla Danum Valley, oltre che in giro per la foresta. I turisti possono soggiornare in due località della Danum Valley per osservare la fauna selvatica: il Borneo Rainforest Lodge e il Danum Valley Field Centre. In entrambe le località è possibile partecipare a trekking guidati nella foresta e a escursioni notturne guidate alla ricerca di animali selvatici, tra cui l’elefante pigmeo del Borneo.

    Riserva naturale di Tabin

    La Riserva di Tabin è considerata la più grande riserva faunistica della Malesia e copre un’area di foresta di pianura di circa 300.000 acri. Qui vive l’elefante pigmeo del Borneo e molte altre specie selvatiche in via di estinzione. Come nella Danum Valley, le strade di accesso e i trekking guidati nella foresta offrono le migliori opportunità di vedere gli elefanti pigmei. Nella Riserva di Tabin i turisti possono soggiornare in un unico luogo: il Tabin Wildlife Resort.

  • Come si arriva al fiume Kinabatangan?

    Con i suoi 560 chilometri di lunghezza, il fiume Kinabatangan è il fiume più lungo del Sabah e il suo corso inferiore ospita una ricca concentrazione e diversità di fauna selvatica. Questo rende il fiume Kinabatangan uno dei luoghi più popolari che i turisti possono visitare durante le loro vacanze nel Borneo. Il modo più semplice per raggiungere il fiume Kinabatangan è partecipare a un tour organizzato. Poiché il fiume Kinabatangan si trova verso la costa orientale del Sabah, il punto di partenza per la maggior parte dei tour del fiume è Sandakan (aeroporto di Sandakan o hotel di Sandakan).

    Come si arriva a Sandakan?

    Sandakan è una città di medie dimensioni situata sulla costa orientale del Sabah e ben collegata a Kota Kinabalu e Kuala Lumpur. I modi principali per raggiungere Sandakan dal Sabah sono l’aereo, l’autobus pubblico o il trasporto privato.

    In aereo

    I voli interni sono giornalieri da Kota Kinabalu (BKI) e Tawau all’aeroporto di Sandakan. Air Asia e Malaysia Airlines operano voli giornalieri da questi aeroporti a Sandakan. È anche possibile volare direttamente dall’aeroporto di Kuala Lumpur (KUL) all’aeroporto di Sandakan su base giornaliera. Volare a Sandakan è un’opzione facile e veloce e, se i voli vengono prenotati con largo anticipo, è possibile ottenere biglietti a basso prezzo con le compagnie aeree.

    In autobus pubblico

    Un’opzione leggermente più economica del volo è quella di prendere un autobus pubblico per la stazione degli autobus di Sandakan. È possibile prendere un autobus pubblico dalle stazioni degli autobus di Kota Kinabalu, Semporna o Tawau per Sandakan. L’itinerario più popolare è da Kota Kinabalu a Sandakan. A Kota Kinabalu, dovrete recarvi al terminal nord degli autobus (situato a Inanam). Qui ci sono diversi autobus che vanno a Sandakan su base giornaliera. Vi suggeriamo di cercare di prendere i primi autobus in partenza al mattino, poiché il viaggio verso la stazione degli autobus di Sandakan è lungo (circa 6-7 ore di viaggio).

    Con il trasporto privato

    Questo include il noleggio di un’auto per raggiungere Sandakan, l’utilizzo di un taxi locale o un trasferimento organizzato in pullman privato.

    Come raggiungere il fiume Kinabatangan in modo indipendente?

    Per i viaggiatori indipendenti che desiderano organizzare il proprio viaggio verso il fiume Kinabatangan, non ci sono servizi di trasporto pubblico diretti per i due principali villaggi sul fiume che danno accesso ai Lodge sul fiume Kinabatangan: Bilit e Sukau. È necessario utilizzare il servizio di autobus locale e chiedere di essere lasciati a Sukau Junction, quindi prendere un trasferimento con un furgone locale da Sukau Junction a Bilit o Sukau (un viaggio di circa 45 km). Per questa opzione, è necessario aver prenotato un soggiorno in un lodge vicino al fiume Kinabatangan e aver organizzato un trasferimento con il lodge dal punto di partenza. Questa opzione può essere un’alternativa più economica rispetto a un tour organizzato, ma è molto più faticosa e richiede più tempo per l’importo risparmiato.

Carrello
Torna in alto