Casa | Boutique | Fiume Kinabatangan | Santuario della fauna selvatica di Kinabatangan | 3 giorni | Sabah, Borneo

Santuario della fauna selvatica di Kinabatangan | 3 giorni | Sabah, Borneo

(8 recensioni dei clienti)

From: $285

Partecipate a un’avventura nella fauna selvatica nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary e trascorrete due notti in un lodge situato lungo il fiume Kinabatangan. Partecipate alle attività di incontro con la fauna selvatica, tra cui quattro crociere fluviali lungo il fiume Kinabatangan, durante le quali avrete la possibilità di vedere elefanti (se presenti nella zona), oranghi, scimmie proboscide, macachi, gibboni e molto altro. Questo viaggio comprende anche tre trekking nella foresta pluviale situata nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary, una visita al Sepilok Orangutan Rehabilitation Centre e una visita al Rainforest Discovery Centre.

Si prega di notare che il prezzo sopra indicato si riferisce a un adulto e si basa su due adulti che prenotano insieme e soggiornano nello stesso chalet. I prezzi si riferiscono alle prenotazioni del 2023.

United States dollar ($) - USD
  • Ringgit malese (RM) - MYR
  • United States dollar ($) - USD
  • Dollaro di Singapore ($) - SGD
  • Euro (€) - EUR
  • Dollari Australiani ($) - AUD
  • Sterline Britanniche (£) - GBP

Tour della città di Sandakan di 1/2 giornata

Visitate alcuni dei siti famosi di Sandakan, tra cui il villaggio sull'acqua, la chiesa di San Michele, il memoriale della seconda guerra mondiale e il tempio di Puh Jih Tshih. Questa attività aggiuntiva si svolge nel pomeriggio dell'ultimo giorno di viaggio.

Santuario delle scimmie proboscide di Labuk Bay

Visitate una sessione di alimentazione al Labuk Bay Proboscis Monkey Sanctuary per avere la possibilità di osservare da vicino queste scimmie molto speciali. La visita al Santuario avviene nel pomeriggio dell'ultimo giorno di viaggio.

Santuario della fauna selvatica di Kinabatangan – Partecipate a un’avventura nella natura (Kinabatangan Nature Lodge), Sabah, Borneo

Il fiume Kinabatangan è il più lungo del Sabah e scorre per 560 km fino al Mare di Sulu, sulla costa orientale. I 70-100 km inferiori del fiume formano la pianura alluvionale del Kinabatangan. Nel 2005, 26.000 ettari del Kinabatangan inferiore sono stati designati come santuario della fauna selvatica, oggi noto come Kinabatangan Wildlife Sanctuary. Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary protegge l’area immediatamente a ridosso del fiume – un “corridoio protetto”. Per questo è molto probabile che durante le crociere sul fiume e i brevi trekking nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary si possa vedere un’ampia gamma di animali selvatici, tra cui elefanti (se sono presenti nella zona), oranghi, scimmie proboscide, macachi, gibboni e molto altro. Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary ospita anche 200 specie di uccelli, tra cui buceri, nibbi, aquile serpenti crestate, garzette, martin pescatori dal becco blu e cicogne e scuri orientali. Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary è una delle due sole aree al mondo abitate da dieci specie di primati, quattro delle quali endemiche del Borneo. Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary è anche uno dei due luoghi al mondo in cui quattro colonie di medie dimensioni abitano lo stesso posto: la scimmia proboscide, il langur argentato, il langur marrone e il langur di Hose o grigio. Il Santuario è davvero un luogo speciale per un’avventura nella fauna selvatica del Sabah.

Partecipate a una serie di attività di incontro con la fauna selvatica durante il viaggio 3D2N nel santuario della fauna selvatica di Kinabatangan

Durante il viaggio 3D2N al Kinabatangan Wildlife Sanctuary, potrete partecipare a una serie di attività di osservazione della fauna selvatica. La prima tappa del primo giorno sarà una visita al famoso Sepilok Orangutan Rehabilitation Centre per assistere alla sessione mattutina di alimentazione. “Originari della Malesia e dell’Indonesia, gli oranghi si trovano solo nelle foreste pluviali del Borneo e di Sumatra. Dopo il pranzo del 1° giorno, sarete trasferiti al vostro lodge situato nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary, dove parteciperete a quattro crociere sul fiume, a due passeggiate notturne guidate e a una passeggiata guidata al lago Bilit Ox-Bow.

Durante questo viaggio 3D2N nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary, trascorrerete due notti in un lodge lungo le rive del fiume Kinabatangan, situato nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary(Kinabatangan Nature Lodge, situato vicino a Kampung Bilit) . Il Lodge offre sistemazioni confortevoli e pulite in chalet privati. Soggiornerete in uno Chalet Agamid (letto doppio o matrimoniale, aria condizionata e bagno con doccia). Se cercate una sistemazione di alta qualità per la vostra visita al Kinabatangan Wildlife Sanctuary, date un’occhiata al nostro pacchetto 3D2N al Kinabatangan Wetlands Resort.

L’ultimo giorno del viaggio al Kinabatangan Wildlife Sanctuary, visiterete il Rainforest Discovery Centre, un luogo imperdibile per gli amanti della natura. Il Rainforest Discovery Centre è una struttura educativa e di conservazione situata nella riserva forestale di Kabili-Sepilok. Il centro offre ai visitatori l’opportunità di esplorare la diversa flora e fauna del Sabah e ospita la più lunga passeggiata a baldacchino del Sabah. Spesso gli oranghi del centro di riabilitazione di Sepilok possono essere avvistati tra le chiome della foresta pluviale… fantastico! Sarete quindi trasferiti al luogo di consegna nell’area di Sandakan o Sepilok.

Se volete ancora di più dal vostro viaggio al Kinabatangan Wildlife Sanctuary, allora perché non aggiungere un pernottamento a Turtle Island per avere la possibilità di assistere alla nidificazione delle tartarughe e trasformare questo viaggio in un’esperienza unica? 4D3N Isola delle tartarughe e crociera sul fiume Kinabatangan – un’ottima combinazione per vedere le tartarughe e la fauna selvatica nel Sabah, nel Borneo.

Itinerario di viaggio – Viaggio 3D2N nel santuario della fauna selvatica di Kinabatangan (Kinabatangan Nature Lodge), Sabah, Malesia

Giorno 1 (Pasti: L & D)

La giornata odierna segue lo stesso itinerario di massima del giorno 1 del viaggio 2D1N Kinabatangan Riverside Lodge – troverete un itinerario giornaliero più dettagliato nella pagina del viaggio 2D1N.

Se arrivate all’aeroporto di Sandakan questa mattina per partecipare al viaggio 3D2N Kinabatangan Wildlife Sanctuary, dovete prenotare un volo che arrivi all’aeroporto di Sandakan prima delle ore 8:00.

Questa mattina visiterete il Sepilok Orangutan Rehabilitation Centre e assisterete alla sessione mattutina di alimentazione, seguita da una visita al Sun Bear Conservation Centre. A Sepilok, potrete conoscere da vicino i parenti più stretti dell’uomo., gli Orangutan. Per la maggior parte dei visitatori del Sabah, La vista degli oranghi è in cima alla loro lista. Potrete spuntarla prima dell’ora di pranzo del primo giorno – fantastico! È poi il momento di pranzare in un lodge vicino a Sepilok.

Nel primo pomeriggio sarete trasferiti al Kinabatangan Nature Lodge, situato nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary, un trasferimento di circa 2 ore in minibus. Inizierete poi le vostre avventure fluviali con una crociera sul fiume nel tardo pomeriggio alla ricerca di animali selvatici e uccelli lungo le rive del fiume Kinabatangan. Più tardi, dopo cena, parteciperete a un trekking notturno guidato nella foresta pluviale secondaria dietro il Kinabatangan Nature Lodge, alla ricerca di uccelli notturni, insetti e animali selvatici che si trovano nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary.

Pernottamento al Kinabatangan Nature Lodge in uno Chalet Agamid (con letto doppio/triplo/matrimoniale, aria condizionata e bagno con doccia). Cliccare qui per vedere le foto degli alloggi del Kinabatangan Nature Lodge.

Giorno 2 (Pasti: B, L e D)

Ore 06:00: Partecipate a una crociera sul fiume di prima mattina e osservate la fauna selvatica al risveglio dal sonno notturno. Durante la crociera fluviale nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary si possono osservare diverse specie di animali selvatici, come scimmie proboscide, scimmie foglia, macachi, gibboni e persino oranghi.

Ore 07:45: Ritorno al lodge per la colazione alle 08:00.

09:00: Dopo la colazione, inizierete il trekking attraverso la vicina foresta pluviale secondaria di pianura fino al vicino lago Bilit Ox-Bow. Durante il trekking sarete guidati dalla vostra guida naturalistica, che vi illustrerà la flora e gli insetti presenti nella foresta pluviale del Kinabatangan Wildlife Sanctuary.

Ore 11:30: Ritorno al lodge per il pranzo alle ore 1200.

13:00: potete riposare e rilassarvi al Lodge prima della crociera sul fiume del tardo pomeriggio.

16:00: Partecipate a un’altra crociera fluviale nel tardo pomeriggio lungo il fiume Kinabatangan per ammirare altri animali selvatici nel “corridoio della vita” lungo le rive del fiume, l’area protetta che costituisce il Kinabatangan Wildlife Sanctuary .

18:00: Ritorno al lodge. Tempo per rinfrescarsi prima che la cena venga servita al Lodge.

~20:00h: Partecipate a un trekking notturno guidato seguendo un diverso percorso di trekking dietro il Kinabatangan Nature Lodge.

Pernottamento al lodge – seconda notte nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary.

Giorno 3 (Pasti: B)

La giornata odierna segue lo stesso itinerario di massima del 2° giorno del viaggio 2D1N Kinabatangan Riverside Lodge – troverete un itinerario giornaliero più dettagliato nella pagina del viaggio 2D1N.

Oggi si inizia presto con l’ultima crociera sul fiume del vostro viaggio 3D2N nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary. Dopo la colazione al Lodge, sarete trasferiti a visitare il Rainforest Discovery Centre prima di proseguire il viaggio di ritorno a Sandakan (se prendete un volo dall’aeroporto di Sandakan alla fine del viaggio, si consiglia di prendere il volo AK6497 ETD delle 14.50 o più tardi).

Inclusioni di viaggio – Viaggio nel santuario della fauna selvatica di Kinabatangan

  • Trasferimento su strada di andata e ritorno dalla zona di Sandakan o Sepilok e trasferimento in barca di andata e ritorno al Lodge da Kampung Bilit.
  • Pasti (2 colazioni, 2 pranzi e 2 cene).
  • Visita (e biglietto d’ingresso) al Sepilok Orangutan Rehabilitation Centre, al Sun Bear Conservation Centre e al Rainforest Discovery Centre.
  • Sul fiume Kinabatangan, situato nel Kinabatangan Wildlife Sanctuary: 4 crociere sul fiume (2 al mattino e 2 nel tardo pomeriggio), 1 trekking guidato a un lago Ox-Bow, 2 escursioni notturne guidate nella natura. Le crociere sul fiume Kinabatangan incluse in questo viaggio si spingono fino a ~7 km a monte fino a Pontian Point e a ~10 km a valle fino a Tenegang Besar Point.
  • Due notti in uno chalet Agamid (letti singoli/doppi/tripli, bagno con doccia e WC, aria condizionata) all’interno dell’ala Agamid del Kinabatangan Nature Lodge.
  • Accompagnamento durante tutto il viaggio da parte di una guida naturalistica esperta, amichevole e di lingua inglese.
  • Accesso a caffè/tè a flusso libero e acqua fresca presso il ristorante del Kinabatangan Lodge.
  • Tassa di vendita e di servizio dello 0% sul prezzo del tour, applicabile dal 6 maggio 2019.

Esclusioni del viaggio

Tassa per la conservazione di macchine fotografiche/video presso il Sepilok Sanctuary (RM10 per oggetto), il Sun Bear Conservation Centre (RM10 per oggetto) e il Rainforest Discovery Centre (RM10 per oggetto), bevande analcoliche o alcoliche, voli da Kota Kinabalu a Sandakan. Se prenotate questo viaggio da soli, è previsto un supplemento singola in aggiunta al prezzo del viaggio (per chi condivide uno Chalet). La nuova tassa sul turismo – La tassa sul turismo è attualmente fissata a un tasso forfettario di RM 10 per camera a notte e sarà addebitata ai turisti non malesi o stranieri a partire dal 1° settembre 2017.

Il prezzo del tour del santuario della fauna selvatica di Kinabatangan si basa sull’adesione a un viaggio condiviso – i supplementi sono applicabili se si aggiunge una barca privata per le crociere sul fiume, una guida privata o trasferimenti privati in minibus.

Lista dei bagagli raccomandata – Viaggio nel santuario della fauna selvatica di Kinabatangan

Per trarre il meglio da questo viaggio, si prega di portare con sé un impermeabile, un berretto, un repellente per insetti, una crema solare, buone scarpe da trekking, una maglietta di cotone comoda, un top a maniche lunghe, pantaloni lunghi (i pantaloni lunghi sono necessari per il trekking dell’Oxbow Lake), pantaloncini lunghi, un binocolo per osservare la fauna selvatica, una torcia per il trekking notturno, una macchina fotografica e farmaci personali (se necessari). Siete pregati di portare con voi il passaporto per questo viaggio: i passaporti saranno controllati al Kinabatangan Lodge.

Note – Viaggio 3D2N nel santuario della fauna selvatica di Kinabatangan (Kinabatangan Nature Lodge), Sabah, Malesia

Se le condizioni meteorologiche o altri fattori (ad esempio una frana) rendono un’attività non sicura, il Lodge adatterà l’itinerario di viaggio per motivi di sicurezza. Non è previsto alcun rimborso se l’itinerario del viaggio deve essere modificato il giorno stesso per motivi di sicurezza.

Il prezzo del viaggio in testa al Kinabatangan Wildlife Sanctuary indicato è valido per viaggi effettuati fino al 31 marzo 2024.

8 reviews for Santuario della fauna selvatica di Kinabatangan | 3 giorni | Sabah, Borneo

  1. Inglese

    Brian Hall – KL, Malaysia

    We did have a great time. Perfect weather – no rain! Our guide, Ramzan, had an amazing vision for animals…and we had some luck too. We saw elephants on each boat ride (they say it’s rare to see them once) and on our final morning ride we’d not seen much (well, the elephants) and were speeding back to the lodge and suddenly he stops and points to the shore and says he’s seen a baby orangutan (mind you, we had his binoculars) and sure enough, there it was, quite hidden, and even more hidden the mama. What a great ending. He was proud and we were thrilled.

  2. Inglese

    Pamela Fruin

    My family 15 of us, spanning three generations, aged 75 to 10 years old had the most extraordinary experience at the Nature Lodge on the Lower Kinabatangan.

    Our guides were exceptional Amirul who met us and escorted us to Sepilok and then onto the Lodge was very friendly and very informative. Visiting Sepilok to see the orangutang nursery was a delight. Much to our joy, four played on the ropes, ate fruit and coconuts and tumbled on the grass. Unfortunately the orangutans didn’t appear at the feeding platform. Sunbears could be seen in the trees, stretching on the ground and one came really close and showed us how skills of climbing a tree.

    At the Lodge we were welcomed by Beatrice and her team and ably accommodated when one of the rooms was unsatisfactory The meals prepared by Helen and her team were fabulous and the children, much to their surprise were treated to milo flakes at breakfast and fish and chips at dinner. As one said, “ I didn’t even have to ask.”

    AJ and Ramzin our wildlife guides were absolutely amazing. While Ross and I visited the Lower Kinabatangan 10 years ago, this first ‘jungle’ experience for everyone else and the thrill of just being in the jungle was fantastic. The wildlife was certainly on show, with a sighting of Pygmy elephants, a mother and her calf appearing out of the mist as we approached on our first morning cruise. What a joyful moment this was for everyone as most hadn’t seen elephants in the wild before. They cruised the river shoreline feeding and then proceeded to swim across the river, bobbing up and down filling their lungs with air and spouting water. We understood that this was a very rare sight. Ramzin said that in 12 months he’d only seen elephants on 9 occasions and AJ hadn’t seen elephants since November. This gave us all appreciation of how fortunate we were seeing elephants and this phenomenal sight. Troupes of monkeys, proboscis, long and pig tail macaques and red and black and white langurs played in the trees close to the river banks performing wonderful, aerial acrobatics showing their leaping prowess. Mothers rescued babies getting dangerously close to the end of branches and cuddled them and old alpha males watched out for a lonely monkey who unfortunately missed his branch and landed in the river. Swimming against a strong current, he made it to the other side and was waiting for an opportunity to return to the protection of its troupe. Our guides also told us how fortunate we were to see this unusual sight. Orangutangs could be seen were high in the durian trees on each river cruise and a large mother and her baby were very close to the carpark at the Gomantong Caves. Proboscis monkeys performing high wire walking crossing the river was a joyful and funny for us all to see. Watching the alpha males reaching up, pulling the highest wire down so the smaller monkeys could reach it to walk upright as an alternative to balancing on a single wire, losing balance and flopping on the wire to rest before getting up and walking again. We saw a rhinoceros horn bills and about 10 oriental pied hornbills, kingfisher, egrets and snake necked cormorants, white belied sea eagle and bulbul were the main birdlife seen. AJ and Ramzin were excellent and safe boatmen and especially when other boats were around, skilled in positioning us at the best vantage point to the observe the wildlife and take memorable photographs. The guided jungle walk at night and to the lake were unique experiences too. AJ managed to have a leech encounter which was interesting for us all to see.

    In comparison to Ross’ and my first visit, the wildlife was more prolific, closer to observe and we were delighted by the unusual sightings of elephants and monkeys swimming.

    The new bathrooms in the chalets were lovely. Hooks behind the bathroom door and hooks on the walls would be helpful to hang clothes. The size range of wellington boots was excellent.

  3. Inglese

    Ify & Ed

    We had a great time. We loved most that we got to see orangutans and pygmy elephants in the wild. Truly special! Mohammed was a great guide, very knowledgeable and friendly.

  4. Inglese

    Jacqueline Quero Heredia

    We absolutely loved our trip on the river. It has been the highlight of out holiday so far. We are in Bali at the moment and we are diving tomorrow.

    We enjoyed everything about it and it’s hard to say what we liked the most.
    Our guide was amazing and we saw nearly everything apart from the elephants but we didn’t really expect to see them.

    There is nothing you could change to make it better, it was truly amazing.

  5. Inglese

    Heather Livingston

    We absolutely loved our trip. Thank you so much for the great experience: lodging, food, guide, and staff. An incredible operation.

  6. Inglese

    johnbD8832IX London, United Kingdom (TripAdvisor)

    3D2N in Borneo jungle at Nature Lodge – Enjoyed being up close to nature on the river and in the jungle at Nature Lodge. As others have said the accommodation was basic but as expected. Staff were all very friendly and seemed to know everyone’s name very quickly. Food was acceptable, though not very varied, considering they were catering for numbers. Unfortunately, the trip was let down by the poor guide called Joe (same guide for trips along the river and into the jungle). He only provided basic information on the animals we saw. For example, when he spotted a large bird in a tree he told us it was a ‘large hornbill’, that was it. He did not know what type of hornbill (there seem to be at least 8 species in Borneo and a quick Google search later suggested it was either a wrinkled or wreathed hornbill), He did not tell us what they feed on, how common they are etc…). During the jungle trip, he told us almost nothing about the plant life (which is basically most of the jungle and seemed to spend all his time looking for mammals). On the return trip through the jungle, he let us go on alone, and we got (slightly) lost, which was very unprofessional With a better guide this would have been a great trip, though you have to appreciate that you might or might not see certain animals – there are no guarantees with wildlife. Finally, 2 days and 3 nights are probably too much, a shorter trip would probably do.

  7. Inglese

    Tammy (Melbourne, Aust)

    Stayed as a group of 3 families consisting of 6 adults and 5 kids aged 8-12. Our stay was amazing – well above all expectations. We witnessed a huge array of animals in their natural habitat, ate delicious and plentiful food (even for fussy kids), enjoyed spacious, comfortable rooms (loved the outdoor shower), appreciated the wealth of knowledge of our guides and loved experiencing the natural beauty of the rain forest. We were even treated to an amazing thunderstorm which we woke to. The friendly service and attention to detail from staff was impeccable. It truly was a wonderful life experience for all within our group. I’d definitely recommend and would readily rate it 5 out of 5. Thank you for a magical stay!

  8. Inglese

    Jude Dawson

    Thank you for assisting my daughter and I to book online a wonderful experience along the Kinabatangan River in Sabah. The staff at BorneoDream were always very quick to return my emails, answering all queries clearly and in detail. We booked the 3D2N tour and were more than satisfied with our adventure. We travelled between each venue in a clean and comfortable vehicle. Our tour guide/wildlife spotter James was professional and reliable. All the cruises left on time and he was amazing at locating and identifying many species of wildlife on each occasion. We always felt safe on the small boat which James manoeuvred with great skill to provide the best viewing for all passengers. Our air conditioned accommodation at the lodge was better than I’d expected for a simple cabin in the jungle! I would have no hesitation recommending this trip to friends and family in both Australia and the UK. I hope one day to revisit Borneo and do it all again.

Mostra solo le recensioni in Italiano (0)

Aggiungi una recensione

Kinabatangan River

  • Il fiume Kinabatangan è sicuro da visitare?

    Per quanto ne sappiamo, guardando i giornali locali e gli annunci del governo, non c’è mai stata alcuna storia di sicurezza o di atti criminali nell’area di Kinabatangan. Questo comprende anche la Danum Valley, Tabin, l’isola di Selingan e l’isola di Lankayan. Tuttavia, c’è stato un piccolo incidente isolato alla periferia di Sandakan.

  • Quanto dista il fiume Kinabatangan dall'ufficio del Danum Valley Feild Centre di Lahad Datu?

    Il percorso per raggiungere l’ufficio del Danum Valley Feild Centre a Lahad Datu è di 124 chilometri e richiede circa 1 ora e 54 minuti. Ecco il percorso normale:

    Prendere Jalan Sukau per AH150 per 32 minuti (36,8 km)

    Seguire la AH150 fino a Lorong Fajar 1 a Lahad Datu per 1 ora e 19 minuti (87,0 km).

    Prendere Lorong Fajar 2 e Lorong Fajar 6 fino a Lorong Fajar 9 per 2 minuti (190 m).

  • Quanto dista il fiume Kinabatangan dall'aeroporto di Sandakan?

    Il viaggio dall’aeroporto di Sandakan (SDK) al fiume Kinabatangan (Bilit) è di 156 chilometri e dura circa 1 ora e 57 minuti. Il percorso è il seguente:

    Seguire Jalan Airport e Jalan Lintas Labuk fino a Jalan Ranau – Sandakan/Jalan Sapi Nangoh/Route 22 per 8 minuti (5,1 km).

    Seguire Jalan Ranau – Sandakan/Jalan Sapi Nangoh/Route 22 e Jln Sandakan-Lahad Datu/AH150 fino a Kinabatangan per 1 ora e 13 minuti (73,9 km).

    Prendere Jalan Sukau fino a Jalan Kampung Bilit per 32 min (36,8 km)

  • Dove posso vedere gli oranghi nel Borneo?

    Vedere un orango nel suo habitat naturale è uno dei motivi principali per venire nel Borneo. Nel Borneo, ci sono circa 11.000 oranghi nel Sabah e 1.600 nel Sarawak. Nel Sabah, i tre luoghi principali per vedere gli oranghi in libertà, insieme ad altri incontri con la fauna selvatica, sono il fiume Kinabatangan, la Danum Valley e la Tabin Wildlife Reserve.

    Fiume Kinabatangan, Sabah

    il fiume Kinabatangan è una delle migliori destinazioni per l’osservazione della fauna selvatica nel sud-est asiatico. Se trascorrete qualche giorno qui unendovi alle crociere fluviali, avrete ottime possibilità di vedere un orango in libertà. L’osservazione della fauna selvatica sul Kinabatangan si effettua dalle barche, rendendo questa località adatta a diverse età e livelli di forma fisica. Il fiume Kinabatangan è l’opzione più facile e più “comoda” nel Borneo per vedere gli oranghi in libertà.

    Valle di Danum, Sabah

    La Danum Valley è il posto migliore per vedere gli oranghi selvatici in una foresta incontaminata e indisturbata. Gli avvistamenti non sono “garantiti”, ma ci sono buone probabilità di vedere un orango se si trascorre qualche giorno a Danum. Si partecipa a trekking guidati nella foresta alla ricerca di animali selvatici (tra cui gli oranghi). Il trekking è relativamente facile, quindi non è necessario essere molto in forma.

    Riserva naturale di Tabin, Sabah

    La Tabin Wildlife Reserve è una grande area forestale protetta di 122.500 ettari. A Tabin ci sono ragionevoli possibilità di vedere un orango partecipando a trekking guidati nella foresta, ma non sono così alte come a Danum o a Kinabatangan.

    Oltre a queste opzioni di “vedere gli oranghi in natura”, avete anche la possibilità di vedere gli oranghi presso il famoso Sepilok Orangutan Rehabilitation Centre. Al Centro di riabilitazione di Sepilok gli oranghi catturati illegalmente, orfani e feriti vengono educati a sopravvivere di nuovo in natura. Il Centro organizza due sessioni di alimentazione al giorno, aperte al pubblico, durante le quali è possibile salire su una piattaforma rialzata per osservare gli oranghi che arrivano dalla foresta circostante per essere nutriti.

    Quale di queste opzioni sia la migliore per vedere gli oranghi nel Borneo dipende dal vostro budget, da quanto siete in forma, da quanto tempo avete a disposizione e dal modo in cui volete andare alla ricerca degli oranghi (a piedi, in barca o con un safari in fuoristrada). Scegliete una o più delle opzioni di cui sopra per avere le migliori possibilità di vedere un orango nel Borneo.

  • Dove posso vedere gli elefanti pigmei nel Borneo?

    Gli elefanti pigmei (o elefanti pigmei del Borneo) sono gli elefanti più piccoli dell’Asia e sono endemici del Borneo. Nel Borneo sono rimasti solo 1.500 elefanti pigmei del Borneo, classificati come in pericolo critico di estinzione. Per chi visita il Borneo per vedere la fauna selvatica, l’elefante pigmeo del Borneo è probabilmente nella top 5 delle cose da vedere. Incontrare un branco di questi elefanti è un’esperienza indimenticabile, spesso unica nella vita. Sebbene il Borneo sia grande (è la terza isola più grande del mondo), l’elefante pigmeo si trova solo in un’area limitata nelle foreste del Borneo nord-orientale (la maggior parte si trova nel Sabah, Borneo). Gli elefanti pigmei migrano durante tutto l’anno, seguendo un corridoio tradizionale, e i tre luoghi principali per vedere gli elefanti pigmei nel Sabah, nel Borneo, sono i seguenti

    Fiume Kinabatangan

    Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary è uno stretto corridoio di foresta pluviale di pianura protetta lungo le rive del fiume Kinabatangan. I branchi di elefanti pigmei del Borneo migrano attraverso questo santuario e quando sono di passaggio possono essere visti per alcuni giorni lungo le rive del fiume mentre si procurano il cibo. Se avete la fortuna di visitare il fiume Kinabatangan mentre sono in zona, avrete il privilegio di poter osservare gli elefanti durante le crociere fluviali del mattino e del pomeriggio. Come per tutti gli incontri con la fauna selvatica, gli avvistamenti non possono essere garantiti, ma più giorni si trascorrono in un lodge sul fiume Kinabatangan (e quindi più crociere fluviali si effettuano), più aumentano le possibilità di vedere gli animali selvatici più rari, come l’elefante pigmeo.

    Valle del Danum

    La Danum Valley, o Danum Valley Conservation Area, è una delle più grandi aree protette di foresta pluviale primaria del Sabah e offre un “rifugio sicuro” per l’elefante pigmeo e altri animali selvatici che vi si trovano. Gli elefanti possono essere visti spesso lungo le strade di accesso alla Danum Valley, oltre che in giro per la foresta. I turisti possono soggiornare in due località della Danum Valley per osservare la fauna selvatica: il Borneo Rainforest Lodge e il Danum Valley Field Centre. In entrambe le località è possibile partecipare a trekking guidati nella foresta e a escursioni notturne guidate alla ricerca di animali selvatici, tra cui l’elefante pigmeo del Borneo.

    Riserva naturale di Tabin

    La Riserva di Tabin è considerata la più grande riserva faunistica della Malesia e copre un’area di foresta di pianura di circa 300.000 acri. Qui vive l’elefante pigmeo del Borneo e molte altre specie selvatiche in via di estinzione. Come nella Danum Valley, le strade di accesso e i trekking guidati nella foresta offrono le migliori opportunità di vedere gli elefanti pigmei. Nella Riserva di Tabin i turisti possono soggiornare in un unico luogo: il Tabin Wildlife Resort.

  • Come si arriva al fiume Kinabatangan?

    Con i suoi 560 chilometri di lunghezza, il fiume Kinabatangan è il fiume più lungo del Sabah e il suo corso inferiore ospita una ricca concentrazione e diversità di fauna selvatica. Questo rende il fiume Kinabatangan uno dei luoghi più popolari che i turisti possono visitare durante le loro vacanze nel Borneo. Il modo più semplice per raggiungere il fiume Kinabatangan è partecipare a un tour organizzato. Poiché il fiume Kinabatangan si trova verso la costa orientale del Sabah, il punto di partenza per la maggior parte dei tour del fiume è Sandakan (aeroporto di Sandakan o hotel di Sandakan).

    Come si arriva a Sandakan?

    Sandakan è una città di medie dimensioni situata sulla costa orientale del Sabah e ben collegata a Kota Kinabalu e Kuala Lumpur. I modi principali per raggiungere Sandakan dal Sabah sono l’aereo, l’autobus pubblico o il trasporto privato.

    In aereo

    I voli interni sono giornalieri da Kota Kinabalu (BKI) e Tawau all’aeroporto di Sandakan. Air Asia e Malaysia Airlines operano voli giornalieri da questi aeroporti a Sandakan. È anche possibile volare direttamente dall’aeroporto di Kuala Lumpur (KUL) all’aeroporto di Sandakan su base giornaliera. Volare a Sandakan è un’opzione facile e veloce e, se i voli vengono prenotati con largo anticipo, è possibile ottenere biglietti a basso prezzo con le compagnie aeree.

    In autobus pubblico

    Un’opzione leggermente più economica del volo è quella di prendere un autobus pubblico per la stazione degli autobus di Sandakan. È possibile prendere un autobus pubblico dalle stazioni degli autobus di Kota Kinabalu, Semporna o Tawau per Sandakan. L’itinerario più popolare è da Kota Kinabalu a Sandakan. A Kota Kinabalu, dovrete recarvi al terminal nord degli autobus (situato a Inanam). Qui ci sono diversi autobus che vanno a Sandakan su base giornaliera. Vi suggeriamo di cercare di prendere i primi autobus in partenza al mattino, poiché il viaggio verso la stazione degli autobus di Sandakan è lungo (circa 6-7 ore di viaggio).

    Con il trasporto privato

    Questo include il noleggio di un’auto per raggiungere Sandakan, l’utilizzo di un taxi locale o un trasferimento organizzato in pullman privato.

    Come raggiungere il fiume Kinabatangan in modo indipendente?

    Per i viaggiatori indipendenti che desiderano organizzare il proprio viaggio verso il fiume Kinabatangan, non ci sono servizi di trasporto pubblico diretti per i due principali villaggi sul fiume che danno accesso ai Lodge sul fiume Kinabatangan: Bilit e Sukau. È necessario utilizzare il servizio di autobus locale e chiedere di essere lasciati a Sukau Junction, quindi prendere un trasferimento con un furgone locale da Sukau Junction a Bilit o Sukau (un viaggio di circa 45 km). Per questa opzione, è necessario aver prenotato un soggiorno in un lodge vicino al fiume Kinabatangan e aver organizzato un trasferimento con il lodge dal punto di partenza. Questa opzione può essere un’alternativa più economica rispetto a un tour organizzato, ma è molto più faticosa e richiede più tempo per l’importo risparmiato.

Carrello
Torna in alto