Casa | Boutique | Fiume Kinabatangan | Crociera sul fiume Kinabatangan e grotta di Gomantong | 1 giorno | Sabah, Borneo

Crociera sul fiume Kinabatangan e grotta di Gomantong | 1 giorno | Sabah, Borneo

(2 recensioni dei clienti)

From: $133

Se avete solo un giorno libero a Sandakan e volete vedere la fauna selvatica, questa è un’ottima opzione per massimizzare gli incontri con la fauna selvatica in un breve lasso di tempo. Durante questa escursione giornaliera, visiterete la grotta di Gomantong, pranzerete in un lodge situato sulle rive del fiume Kinabatangan e nel tardo pomeriggio farete una crociera lungo il fiume Kinabatangan alla ricerca di animali selvatici. Una bella combinazione di attività di osservazione della fauna selvatica ben confezionata in una gita di un giorno.

United States dollar ($) - USD
  • Ringgit malese (RM) - MYR
  • United States dollar ($) - USD
  • Dollaro di Singapore ($) - SGD
  • Euro (€) - EUR
  • Dollari Australiani ($) - AUD
  • Sterline Britanniche (£) - GBP

Crociera sul fiume Kinabatangan e grotta di Gomantong – Tour di un giorno a Sabah, Borneo

Se avete un giorno intero libero e volete vedere la fauna selvatica mentre soggiornate a Sandakan, Sabah, allora il tour di un giorno della crociera sul fiume Kinabatangan e della grotta di Gomantong è un’ottima scelta. Durante questo tour giornaliero, visiterete la Grotta di Gomantong e parteciperete a una crociera fluviale nel tardo pomeriggio lungo il fiume Kinabatangan.

Le grotte di Gomantong sono un intricato sistema di grotte all’interno della collina di Gomantong. La collina è il più grande affioramento calcareo dell’area del Basso Kinabatangan. La grotta principale è divisa in due parti: la Simud Hitam (Grotta Nera), più accessibile, e la Simud Putih (Grotta Bianca), più grande, che si trova sopra. Durante questa escursione, sarete accompagnati in una passeggiata guidata all’interno della Grotta Nera. Mentre si cammina lungo la passerella di legno dal Centro informazioni della Riserva forestale di Gomantong fino alla grotta, tenere gli occhi e l’udito aperti per individuare gli animali selvatici di passaggio. All’interno di questa riserva protetta si trovano scimmie rosse e argentate, oranghi, macachi e una serie di uccelli, tra cui aquile serpenti crestate, martin pescatori e uccelli azzurri asiatici.

Per conoscere l’incredibile fauna selvatica del Borneo – Il fiume Kinabatangan

Dopo aver esplorato la grotta, guidati dalla vostra guida naturalistica, vi dirigerete verso il fiume Kinabatangan, l’ecosistema più ricco al mondo e la più grande concentrazione di fauna selvatica del Sud-Est asiatico. Partecipate a una crociera pomeridiana lungo il fiume Kinabatangan alla ricerca della fauna selvatica lungo le rive del fiume. Al termine della crociera fluviale, sarete lasciati al molo principale di Bilit Kampung prima di iniziare il viaggio di ritorno a Sandakan.

Se desiderate maggiori opportunità di incontro con la fauna selvatica e avete un giorno libero in più, allora il viaggio 2D1N Kinabatangan River Cruise è una scelta molto conveniente con due crociere sul fiume, una visita al Sepilok Orangutan Sanctuary e una visita alla Gomantong Cave.

Itinerario di viaggio

8:30-9:15: sarete prelevati dal vostro hotel nella zona di Sandakan o Sepilok, oppure dall’aeroporto di Sandakan (il volo consigliato per l’arrivo all’aeroporto di Sandakan è l’MH2042 delle 07:00 con partenza da Kota Kinabalu e arrivo all’aeroporto di Sandakan alle 07:50).

È ora di andare alla Grotta di Gomantong

Ore 9:15: Inizio del trasferimento in minibus/autobus per raggiungere la Grotta di Gomantong, un viaggio di circa 2,5 ore. Qui esplorerete la più grande grotta calcarea del Sabah, dove nidificano milioni di rondoni. La guida naturalistica vi accompagnerà in una passeggiata guidata all’interno della grotta e vi indicherà la vita interessante che si trova in una grotta viva. Siate pronti ad affrontare gli insetti striscianti!

È il momento del fiume Kinabatangan

~12:30-12:45: Dopo aver visitato la grotta, si prosegue verso il villaggio di Bilit, situato vicino al fiume Kinabatangan. Sarete trasferiti in barca al Bilit Adventure Lodge. Pranzo al lodge con vista sul fiume Kinabatangan. Avrete poi un paio d’ore per rilassarvi al Lodge.

Ore 15.30: Gustate il tè pomeridiano con alcuni assaggi locali accompagnati da un breve briefing della vostra guida naturalistica.

Ore 16:00: Partecipate a una crociera pomeridiana lungo il fiume Kinabatangan, il fiume più lungo del Sabah con i suoi 560 km, dove potrete osservare la fauna selvatica lungo le rive del fiume.

18:00: Dopo la crociera in barca inizierà il trasferimento di ritorno a Sandakan con rientro al rispettivo hotel (orario previsto per il rientro: 20:30).

Esplorate l’area di Kinabatangan – Crociera sul fiume Kinabatangan e Grotta di Gomantong

Prerequisiti del viaggio

Minimo 2 persone per prenotazione (per 1 persona si applica un supplemento singola).

Inclusioni del viaggio

Trasferimento di andata e ritorno dall’aeroporto di Sandakan/hotel all’interno dell’area di Sandakan o Sepilok, ingresso alle grotte di Gomantong, pranzo, tè con stuzzichini locali, 1 crociera sul fiume, 0% di Sales & Service Tax sul prezzo del tour come applicabile dal 6 maggio 2019.

Esclusioni del viaggio

Tassa per la conservazione di macchine fotografiche/video alla Gomantong Cave (RM30 per articolo), bevande analcoliche al Lodge, supplemento singola se si prenota questo viaggio da soli (e se non ci sono altri clienti prenotati per lo stesso viaggio), voli da Kota Kinabalu a Sandakan.

Lista dei bagagli raccomandata per la crociera sul fiume Kinabatangan e la grotta di Gomantong

Per trarre il massimo da questo viaggio si prega di portare con sé impermeabile, berretto/cappello, repellente per insetti, crema solare, buone scarpe da trekking, maglietta di cotone comoda con pantaloni lunghi o corti, binocolo per osservare la fauna selvatica, macchina fotografica e farmaci personali (se necessari). Siete pregati di portare con voi il passaporto per questo viaggio: i passaporti saranno controllati al Kinabatangan Lodge.

Note

  • Orario di prelievo: 0830 ore (Ufficio STW, City Hotels, Sandakan Hotel)
  • Orario di ritiro: 0845 ore (Sabah Hotel), 0915 ore (Sepilok Jungle Resort)
  • Volo di arrivo suggerito: MH2042 0700hrs partenza da Kota Kinabalu, arrivo all’aeroporto di Sandakan 0750hrs

Il prezzo del viaggio è valido per viaggi effettuati fino al 31 dicembre 2022.

2 reviews for Crociera sul fiume Kinabatangan e grotta di Gomantong | 1 giorno | Sabah, Borneo

  1. Inglese

    Wendy Farrington

    We had a fabulous day trip to the cave and Kinabantang river.

    Robert our guide was fantastic, very helpful, very knowledgeable and very enthusiastic. Our driver was extremely cautious, which made us feel very safe and was very reassuring after a long, wet drive back to our accommodation.

    The lunch location was lovely and the food was very welcome.

    As for the river trip, we were extremely lucky and saw so many different animals. We thoroughly enjoyed the excursion and had a wonderful experience. I would highly recommend “Borneo Dream” to friends.

  2. Inglese

    Brett T Nsw central coast (TripAdvisor)

    Amazing visit to Sandakan – Borneo Dream organised our day tour to Sepilok to see the orangutan rehabilitation centre, the sun bear rescue centre, Tabuk Bay proboscis monkey sanctuary and other sights around Sandakan. Amazing, full on day with wonderful guide and drive. Highly recommended

Mostra solo le recensioni in Italiano (0)

Aggiungi una recensione

Kinabatangan River

  • Il fiume Kinabatangan è sicuro da visitare?

    Per quanto ne sappiamo, guardando i giornali locali e gli annunci del governo, non c’è mai stata alcuna storia di sicurezza o di atti criminali nell’area di Kinabatangan. Questo comprende anche la Danum Valley, Tabin, l’isola di Selingan e l’isola di Lankayan. Tuttavia, c’è stato un piccolo incidente isolato alla periferia di Sandakan.

  • Quanto dista il fiume Kinabatangan dall'ufficio del Danum Valley Feild Centre di Lahad Datu?

    Il percorso per raggiungere l’ufficio del Danum Valley Feild Centre a Lahad Datu è di 124 chilometri e richiede circa 1 ora e 54 minuti. Ecco il percorso normale:

    Prendere Jalan Sukau per AH150 per 32 minuti (36,8 km)

    Seguire la AH150 fino a Lorong Fajar 1 a Lahad Datu per 1 ora e 19 minuti (87,0 km).

    Prendere Lorong Fajar 2 e Lorong Fajar 6 fino a Lorong Fajar 9 per 2 minuti (190 m).

  • Quanto dista il fiume Kinabatangan dall'aeroporto di Sandakan?

    Il viaggio dall’aeroporto di Sandakan (SDK) al fiume Kinabatangan (Bilit) è di 156 chilometri e dura circa 1 ora e 57 minuti. Il percorso è il seguente:

    Seguire Jalan Airport e Jalan Lintas Labuk fino a Jalan Ranau – Sandakan/Jalan Sapi Nangoh/Route 22 per 8 minuti (5,1 km).

    Seguire Jalan Ranau – Sandakan/Jalan Sapi Nangoh/Route 22 e Jln Sandakan-Lahad Datu/AH150 fino a Kinabatangan per 1 ora e 13 minuti (73,9 km).

    Prendere Jalan Sukau fino a Jalan Kampung Bilit per 32 min (36,8 km)

  • Dove posso vedere gli oranghi nel Borneo?

    Vedere un orango nel suo habitat naturale è uno dei motivi principali per venire nel Borneo. Nel Borneo, ci sono circa 11.000 oranghi nel Sabah e 1.600 nel Sarawak. Nel Sabah, i tre luoghi principali per vedere gli oranghi in libertà, insieme ad altri incontri con la fauna selvatica, sono il fiume Kinabatangan, la Danum Valley e la Tabin Wildlife Reserve.

    Fiume Kinabatangan, Sabah

    il fiume Kinabatangan è una delle migliori destinazioni per l’osservazione della fauna selvatica nel sud-est asiatico. Se trascorrete qualche giorno qui unendovi alle crociere fluviali, avrete ottime possibilità di vedere un orango in libertà. L’osservazione della fauna selvatica sul Kinabatangan si effettua dalle barche, rendendo questa località adatta a diverse età e livelli di forma fisica. Il fiume Kinabatangan è l’opzione più facile e più “comoda” nel Borneo per vedere gli oranghi in libertà.

    Valle di Danum, Sabah

    La Danum Valley è il posto migliore per vedere gli oranghi selvatici in una foresta incontaminata e indisturbata. Gli avvistamenti non sono “garantiti”, ma ci sono buone probabilità di vedere un orango se si trascorre qualche giorno a Danum. Si partecipa a trekking guidati nella foresta alla ricerca di animali selvatici (tra cui gli oranghi). Il trekking è relativamente facile, quindi non è necessario essere molto in forma.

    Riserva naturale di Tabin, Sabah

    La Tabin Wildlife Reserve è una grande area forestale protetta di 122.500 ettari. A Tabin ci sono ragionevoli possibilità di vedere un orango partecipando a trekking guidati nella foresta, ma non sono così alte come a Danum o a Kinabatangan.

    Oltre a queste opzioni di “vedere gli oranghi in natura”, avete anche la possibilità di vedere gli oranghi presso il famoso Sepilok Orangutan Rehabilitation Centre. Al Centro di riabilitazione di Sepilok gli oranghi catturati illegalmente, orfani e feriti vengono educati a sopravvivere di nuovo in natura. Il Centro organizza due sessioni di alimentazione al giorno, aperte al pubblico, durante le quali è possibile salire su una piattaforma rialzata per osservare gli oranghi che arrivano dalla foresta circostante per essere nutriti.

    Quale di queste opzioni sia la migliore per vedere gli oranghi nel Borneo dipende dal vostro budget, da quanto siete in forma, da quanto tempo avete a disposizione e dal modo in cui volete andare alla ricerca degli oranghi (a piedi, in barca o con un safari in fuoristrada). Scegliete una o più delle opzioni di cui sopra per avere le migliori possibilità di vedere un orango nel Borneo.

  • Dove posso vedere gli elefanti pigmei nel Borneo?

    Gli elefanti pigmei (o elefanti pigmei del Borneo) sono gli elefanti più piccoli dell’Asia e sono endemici del Borneo. Nel Borneo sono rimasti solo 1.500 elefanti pigmei del Borneo, classificati come in pericolo critico di estinzione. Per chi visita il Borneo per vedere la fauna selvatica, l’elefante pigmeo del Borneo è probabilmente nella top 5 delle cose da vedere. Incontrare un branco di questi elefanti è un’esperienza indimenticabile, spesso unica nella vita. Sebbene il Borneo sia grande (è la terza isola più grande del mondo), l’elefante pigmeo si trova solo in un’area limitata nelle foreste del Borneo nord-orientale (la maggior parte si trova nel Sabah, Borneo). Gli elefanti pigmei migrano durante tutto l’anno, seguendo un corridoio tradizionale, e i tre luoghi principali per vedere gli elefanti pigmei nel Sabah, nel Borneo, sono i seguenti

    Fiume Kinabatangan

    Il Kinabatangan Wildlife Sanctuary è uno stretto corridoio di foresta pluviale di pianura protetta lungo le rive del fiume Kinabatangan. I branchi di elefanti pigmei del Borneo migrano attraverso questo santuario e quando sono di passaggio possono essere visti per alcuni giorni lungo le rive del fiume mentre si procurano il cibo. Se avete la fortuna di visitare il fiume Kinabatangan mentre sono in zona, avrete il privilegio di poter osservare gli elefanti durante le crociere fluviali del mattino e del pomeriggio. Come per tutti gli incontri con la fauna selvatica, gli avvistamenti non possono essere garantiti, ma più giorni si trascorrono in un lodge sul fiume Kinabatangan (e quindi più crociere fluviali si effettuano), più aumentano le possibilità di vedere gli animali selvatici più rari, come l’elefante pigmeo.

    Valle del Danum

    La Danum Valley, o Danum Valley Conservation Area, è una delle più grandi aree protette di foresta pluviale primaria del Sabah e offre un “rifugio sicuro” per l’elefante pigmeo e altri animali selvatici che vi si trovano. Gli elefanti possono essere visti spesso lungo le strade di accesso alla Danum Valley, oltre che in giro per la foresta. I turisti possono soggiornare in due località della Danum Valley per osservare la fauna selvatica: il Borneo Rainforest Lodge e il Danum Valley Field Centre. In entrambe le località è possibile partecipare a trekking guidati nella foresta e a escursioni notturne guidate alla ricerca di animali selvatici, tra cui l’elefante pigmeo del Borneo.

    Riserva naturale di Tabin

    La Riserva di Tabin è considerata la più grande riserva faunistica della Malesia e copre un’area di foresta di pianura di circa 300.000 acri. Qui vive l’elefante pigmeo del Borneo e molte altre specie selvatiche in via di estinzione. Come nella Danum Valley, le strade di accesso e i trekking guidati nella foresta offrono le migliori opportunità di vedere gli elefanti pigmei. Nella Riserva di Tabin i turisti possono soggiornare in un unico luogo: il Tabin Wildlife Resort.

  • Come si arriva al fiume Kinabatangan?

    Con i suoi 560 chilometri di lunghezza, il fiume Kinabatangan è il fiume più lungo del Sabah e il suo corso inferiore ospita una ricca concentrazione e diversità di fauna selvatica. Questo rende il fiume Kinabatangan uno dei luoghi più popolari che i turisti possono visitare durante le loro vacanze nel Borneo. Il modo più semplice per raggiungere il fiume Kinabatangan è partecipare a un tour organizzato. Poiché il fiume Kinabatangan si trova verso la costa orientale del Sabah, il punto di partenza per la maggior parte dei tour del fiume è Sandakan (aeroporto di Sandakan o hotel di Sandakan).

    Come si arriva a Sandakan?

    Sandakan è una città di medie dimensioni situata sulla costa orientale del Sabah e ben collegata a Kota Kinabalu e Kuala Lumpur. I modi principali per raggiungere Sandakan dal Sabah sono l’aereo, l’autobus pubblico o il trasporto privato.

    In aereo

    I voli interni sono giornalieri da Kota Kinabalu (BKI) e Tawau all’aeroporto di Sandakan. Air Asia e Malaysia Airlines operano voli giornalieri da questi aeroporti a Sandakan. È anche possibile volare direttamente dall’aeroporto di Kuala Lumpur (KUL) all’aeroporto di Sandakan su base giornaliera. Volare a Sandakan è un’opzione facile e veloce e, se i voli vengono prenotati con largo anticipo, è possibile ottenere biglietti a basso prezzo con le compagnie aeree.

    In autobus pubblico

    Un’opzione leggermente più economica del volo è quella di prendere un autobus pubblico per la stazione degli autobus di Sandakan. È possibile prendere un autobus pubblico dalle stazioni degli autobus di Kota Kinabalu, Semporna o Tawau per Sandakan. L’itinerario più popolare è da Kota Kinabalu a Sandakan. A Kota Kinabalu, dovrete recarvi al terminal nord degli autobus (situato a Inanam). Qui ci sono diversi autobus che vanno a Sandakan su base giornaliera. Vi suggeriamo di cercare di prendere i primi autobus in partenza al mattino, poiché il viaggio verso la stazione degli autobus di Sandakan è lungo (circa 6-7 ore di viaggio).

    Con il trasporto privato

    Questo include il noleggio di un’auto per raggiungere Sandakan, l’utilizzo di un taxi locale o un trasferimento organizzato in pullman privato.

    Come raggiungere il fiume Kinabatangan in modo indipendente?

    Per i viaggiatori indipendenti che desiderano organizzare il proprio viaggio verso il fiume Kinabatangan, non ci sono servizi di trasporto pubblico diretti per i due principali villaggi sul fiume che danno accesso ai Lodge sul fiume Kinabatangan: Bilit e Sukau. È necessario utilizzare il servizio di autobus locale e chiedere di essere lasciati a Sukau Junction, quindi prendere un trasferimento con un furgone locale da Sukau Junction a Bilit o Sukau (un viaggio di circa 45 km). Per questa opzione, è necessario aver prenotato un soggiorno in un lodge vicino al fiume Kinabatangan e aver organizzato un trasferimento con il lodge dal punto di partenza. Questa opzione può essere un’alternativa più economica rispetto a un tour organizzato, ma è molto più faticosa e richiede più tempo per l’importo risparmiato.

Carrello
Torna in alto