Casa | Blog | IN o SULL’acqua | Che si tratti di snorkeling o di immersioni ricreative, venite a Kota Kinabalu

IN o SULL’acqua | Che si tratti di snorkeling o di immersioni ricreative, venite a Kota Kinabalu

Gite di un giorno per lo snorkeling o per le immersioni di un giorno per il divertimento dentro o fuori dall’acqua

Uno dei maggiori grattacapi che gli operatori di sport acquatici si trovano ad affrontare in tutto il mondo è quello di riuscire a soddisfare sia gli snorkelisti che i subacquei sulla stessa barca.

Se siete subacquei, volete andare sott’acqua. Se invece siete amanti dello snorkeling, preferite il piacere di vedere la straordinaria vita acquatica di Kota Kinabalu dalla superficie.

Con Borneo Dream abbiamo la risposta! Vi presentiamo una giornata tipo della scorsa settimana, in cui si è verificata proprio questa situazione.

A bordo di “Elvis”, a doppio scafo, c’erano due giovani donne di Hong Kong alla loro prima esperienza di immersione subacquea nel Sabah, una coppia di esperti subacquei giramondo del Regno Unito e due signore che stavano facendo un tour del Sud-Est asiatico con lo zaino in spalla e volevano fare snorkeling.

Elvis arriva a Jesselton Point Jetty, dove incontriamo e salutiamo una bella coppia inglese e i nostri due coraggiosi scozzesi. Indossati i giubbotti di salvataggio, ci dirigiamo verso l’appartato e idilliaco Gaya Island Resort, appena fuori dalla costa, dove Borneo Dream ha anche un ufficio. Lì veniamo accolti dalle nostre ragazze di Hong Kong, facciamo le presentazioni e partiamo per il primo sito.

Non si sa mai quanto ci si possa divertire, dentro o fuori dall’acqua, con Borneo Dream a Kota Kinabalu.

Un breve viaggio in barca di 15 minuti su acque che possono essere descritte solo come uno stagno di mulini e una calma piatta ci porta dall’altra parte dell’isola per la prima avventura.

Non siamo il più grande operatore della zona, ma abbiamo la reputazione di offrire un servizio personalizzato, quindi forniamo 2 guide subacquee individuali per i nostri 2 gruppi di subacquei, oltre a una guida snorkeling dedicata per i nostri snorkelisti.

L’area che abbiamo scelto per il primo sito è perfetta per quello che stiamo per fare. Una barriera corallina che degrada dolcemente e che inizia a pochi metri sotto la superficie ha un aspetto super-attrattivo. Dalla barca si può vedere la parte superiore della barriera corallina che scende nel blu e la conversazione tra gli ospiti è entusiasmante, perché i pesci della barriera corallina si vedono già dalla prua di Elvis.

Borneo Dream - per divertirsi dentro o fuori dall'acqua

Mentre i subacquei fanno il briefing di sicurezza, le ragazze dello snorkeling entrano in acqua con la nostra guida armata delle più recenti lavagnette per l’identificazione dei pesci subacquei. È il momento di giocare a “individuare il pesce”!

Poco dopo, le due squadre di sub entrano in acqua e scendono fino alla sommità del reef e poi lungo il dolce pendio fino a una profondità di circa 16 metri.

L’acqua non è fredda e una delle nostre mute corte Borneo Dream Mares sarà sicuramente sufficiente, anche se alcuni ospiti preferiscono le versioni a tuta lunga e abbiamo anche quelle.

Navigando sul fondo della barriera corallina, che si contrappone perfettamente alle increspature della sabbia bianca, la nostra guida Amir, occhio d’aquila e ragazzo dei sogni, scorge qualcosa che luccica sulla sabbia. Mentre ci avviciniamo, tutto ciò che riesco a vedere sono un paio di occhi che spuntano dal camuffamento della sabbia, ma man mano che ci avviciniamo diventa evidente che ciò che Amir ha avvistato è una delle razze a macchia blu della regione, ed è anche un maschio grande.

In quanto subacquei e custodi dell’ambiente, siamo educati a non molestare o stuzzicare la vita acquatica, ma chi può resistere alla meraviglia di una delle creazioni di Dio, “il maestro del travestimento?”. Avvertendo l’ombra dei subacquei in avvicinamento, la razza si scrolla improvvisamente di dosso la sabbia, esponendo le sue macchie blu elettrico, e si dirige verso la barriera corallina. I suoni delle macchine fotografiche scattano e crediamo che qualcuno abbia fatto una buona ripresa.

Troppo presto, il tempo di immersione finisce e tutti risaliamo in superficie. Di nuovo, le chiacchiere di eccitazione e di “chi ha visto cosa” si moltiplicano mentre facciamo un salto alla vicina caffetteria per un leggero rinfresco e una pausa alla toilette.

Un’ora dopo, altre avventure si prospettano per il team mentre ci dirigiamo verso il “cumulo di pneumatici”. Molto più scenografico di quanto sembri, questo sito è stato realizzato molti anni fa, nel tentativo di offrire una nuova casa al crescente numero di pesci di barriera lungo il bordo della barriera.

In soli 9 metri d’acqua, le gomme si sono trasformate in un grumo praticamente incrostato di corallo. Sono diventate la casa di alcune incredibili famiglie di vita che vivono in armonia in questa dimora sottomarina.

Dopo molti anni di immersione, alcune strutture hanno iniziato a deperire e possiamo vedere una giovane murena marmorizzata bianca e nera che sporge la testa da uno dei fori. Anche in questo caso, è bello da vedere, ma tenete le dita lontane dalla sua bocca, a meno che non vogliate offrirgli un pranzo gratis!

Molti pensano, e a un certo punto il nostro nonno delle immersioni, Jacque Cousteau, ha detto che questo è il “mondo silenzioso”.

In realtà, questo non è del tutto vero: da dietro i pneumatici si sentono grida di risate subacquee e si va a indagare. Le nostre due sub di Hong Kong sono in preda a una risata isterica quando giriamo l’angolo e si fanno fare la manicure gratis! Ci sono letteralmente centinaia di piccoli gamberetti pulitori che danzano con le mani e le unghie sulle parti in gomma della barriera artificiale. Un piccolo regalo della natura all’umanità!

È ora di pranzo: torniamo alla caffetteria e gustiamo ancora una volta i piatti tipici della Malesia, con una scelta di molti pranzi locali. Tuttavia, tendo sempre a scegliere il pollo al curry.

Durante il pranzo, le nostre ragazze dello snorkeling si confrontano su ciò che hanno visto in superficie, mentre le nostre ragazze di Hong Kong ridono ancora della loro manicure gratuita, con grande divertimento dell’equipaggio del sogno.

L’ultima immersione e snorkeling della giornata ci vede sopra la cima del South point reef, una sottile linea di barriera corallina allungata, che sporge dai bordi esterni di una delle nostre 7 isole di smeraldo.

Una delle cose più belle di un’avventura di snorkeling o subacquea con Borneo Dream è che non si sa mai cosa si vivrà dopo. Girando intorno al bordo esterno del corallo, ci troviamo di fronte a una delle più grandi tartarughe verdi che abbia mai visto nelle acque del Borneo occidentale.

Non vorrei azzardare un’ipotesi sull’età di questo vecchio ragazzo, anche se sappiamo che alcuni di loro superano i 100 anni. Sappiamo che è un maschio e, oltre a riconoscere che siamo noi, ci guarda, mostrando paura o ansia in nostra presenza. Immaginiamo che sia abituato a ricevere visite di tanto in tanto e che non sia certo timido nei confronti della macchina fotografica.

L’incontro con la tartaruga ha entusiasmato le due ragazze di Hong-Kong, che hanno cercato di parlare tra loro attraverso i loro bocchini. Molto divertente…

Quando il pomeriggio si avvia alla conclusione, è il momento di riemergere un’ultima volta, tornando a Gaya Island e poi alla terraferma di Jesselton Point.

Tutti hanno trascorso un’ottima giornata, e le prenotazioni per le avventure subacquee per il giorno successivo vengono effettuate non appena si torna sui rispettivi pontili.

Sebbene questa piccola avventura sia incentrata su ciò che facciamo in acqua, sapevate che coordiniamo anche alcune escursioni a terra davvero spettacolari?

Sintonizzatevi sul nostro prossimo blog in arrivo, dove vi porteremo in un viaggio virtuale tra le meravigliose avventure di trekking di Kinabatangan, le crociere sul fiume e le scimmie a bizzeffe.

Alla prossima volta, con tanto affetto,

Billy, Jo e il Dream Team xxx

Carrello
Torna in alto