Casa | FAQs | Il Monte Kinabalu, nel Sabah, è un vulcano attivo?

Il Monte Kinabalu, nel Sabah, è un vulcano attivo?

La risposta molto semplice è no. Il Monte Kinabalu è un’enorme montagna o cupola di granito (plutone in termini geografici). Questo è stato sollevato in superficie circa 7-8 milioni di anni fa a causa dell’intrusione di magma e della collisione dovuta ai movimenti della placca crostale. È stato molto tempo fa. Questa montagna non vulcanica non si è formata da fumo e lava. Infatti, la nascita del Monte Kinabalu è il risultato di lunghi, drammatici e complessi processi geologici in diverse fasi, iniziati circa 40 milioni di anni fa.

BACK STORY – Il 5 giugno 2015 alle 07:15 MST, l’area intorno al Monte Kinabalu è stata danneggiata da un terremoto. Diciotto persone, tra cui escursionisti e guide alpine, sono state uccise dal terremoto e da un’enorme frana che lo ha seguito. Ranau e molte parti della costa occidentale del Sabah sono state colpite e il Donkey Ear’s Peak è stato pesantemente danneggiato.

Sei giorni prima del terremoto, una decina di turisti occidentali (sei uomini e quattro donne provenienti da Canada, Germania, Paesi Bassi e Regno Unito) “si sono spogliati e hanno urinato sulla montagna (il che, secondo i locali, ha irritato lo spirito del luogo sacro)”. I turisti avrebbero anche urlato volgarità quando la loro guida alpina aveva detto loro di desistere, ma questo fatto è stato poi respinto dal giudice del processo.[citation needed] Ciò ha provocato l’indignazione di alcuni sabahani, che vogliono che tutti i presunti colpevoli siano incriminati da un tribunale locale e costretti a pagare il “sogit”, un tipo di risarcimento dato sotto forma di denaro o bestiame, per placare la parte lesa secondo le usanze locali Kadazan-Dusun. Viene imposta ai trasgressori allo scopo di placare “l’aggredito” e quindi la comunità. Tuttavia, poiché la maggior parte dei turisti detenuti è stata rilasciata dalla prigione malese ed è sfuggita al tribunale locale, gli abitanti del villaggio hanno dovuto celebrare i propri rituali. In seguito all’incidente, alcuni turisti e le loro famiglie hanno espresso le loro scuse a tutte le parti coinvolte e il governo del Regno Unito ha iniziato a rivedere i suoi consigli di viaggio per la Malesia.

Il retroscena è stato tratto da Wikipedia, il link all’articolo https://bit.ly/3PWilwl

Per vivere in prima persona la bellezza e la grandezza del Monte Kinabalu, prenotate il nostro pacchetto di 3 giorni per la scalata attraverso Timpohan Gate.

Carrello
Torna in alto